ALLERTA ARANCIONE PER RISCHIO IDRAULICO SUL RETICOLO MINORE

IL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE REGIONE HA DIRAMATO UN ALLERTA DI CODICE ARANCIONE DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 24.00 DEL GIORNO 22 GENNAIO 2021 PER RISCHIO IDRAULICO SUL RETICOLO MINORE, CIOE’ SUI CORSI D’ACQUA MINORI.

VEDI IL  DOCUMENTO DEL CFR

SEGUI COSTANTEMENTE L’AGGIORNAMENTO DELL’ALLERTA IN TEMPO REALE CLICCANDO QUI

E QUI


Giovedì, 21 Gennaio 2021

Venerdì, 22 Gennaio 2021
TOTALE: dalle 12 di oggi
alle 24 di domani
Temporali 
Previsione fino alle 24 di domani:


una profonda depressione con minimo sul Mare del Nord pilota correnti umide atlantiche verso l’Europa. Una perturbazione inserita in tale flusso interesserà l’Italia nella giornata di domani, venerdì.
PIOGGIA: oggi, giovedì, molto nuvoloso con precipitazioni più frequenti e abbondanti sulle zone settentrionali, in particolare a ridosso dei rilievi appenninici di nord ovest. Neve oltre i 1400-1500 metri in innalzamento di quota specialmente in serata. Sulle zone di nord ovest cumulati medi intorno a 20 mm su Lunigiana e Garfagnana, fino a 10-15 altrove; cumulati puntuali massimi fino a 40-50 mm sui rilievi. Sul resto della regione cumulati medi non significativi, massimi puntuali fino a 20 mm sui rilievi.
Domani, venerdì, piogge inizialmente più frequenti sulle zone settentrionali, soprattutto sui rilievi. Dal pomeriggio ulteriore peggioramento con precipitazioni diffuse, più frequenti e abbondanti sul nord della regione e sui rilievi in genere. Possibilità di locali temporali, anche di forte intensità, tra il pomeriggio e la sera. Quota neve intorno a 1600-1700 metri sull’Appennino, in calo fino a 1300-1400 metri in serata.
Sulle zone di nord-ovest cumulati medi fino a 70 mm, massimi fino a 120-150 mm sui rilievi. Sul pistoiese cumulati medi intorno a 50-60 mm, massimi fino a 100 mm sui rilievi. Sul resto delle zone settentrionali su quelle montuose in genere (Appennino tosco-romagnolo, Amiata e Colline Metallifere) cumulati medi intorno a 30-40 mm, massimi fino a 70-90 mm; altrove cumulati medi intorno a 20-30 mm, massimi fino a 40-50 mm.

Legge regionale n.73/2018. Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili

Legge regionale n.73/2018 Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili – Toscana Accessibile (toscana-accessibile.it)

La legge regionale n.73/2018 istituisce un contributo annuale per il triennio 2019-2021 di euro 700,00 per le famiglie con figli disabili minori di 18 anni, con l’obiettivo di sostenere le persone che vivono particolari situazioni di disagio.

Il contributo spetta per ogni minore disabile in presenza di un’accertata condizione di handicap grave di cui all’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n.104 (Legge- quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).
Ai fini dell’erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell’anno di riferimento del contributo.

Requisiti per la concessione del contributo:

  • la richiesta può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi esercita la patria potestà; il genitore/soggetto richiedente deve far  parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo;
  • sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana, in modo continuativo da almeno ventiquattro mesi, in strutture non occupate abusivamente, a partire dalla data del 1° gennaio dell’anno di riferimento del contributo
  • il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 29.999,00. E’ obbligatorio presentare attestazione Isee in corso di validità (anno 2021).

 

Modalità e termini di presentazione delle richieste di contributo:

Per l’anno 2021 le istanze devono essere presentate, al proprio Comune di residenza, a partire dal 15 gennaio ed entro il 30 giugno.
La modulistica può essere ritirata direttamente al proprio Comune di residenza o scaricata direttamente dai link seguenti:

Allegato A – Schema Modulistica ??

Allegato B – Informativa privacy ??

Data di scadenza: 30 giugno 2021

 

Normativa di riferimento:

Allerta meteo ARANCIONE per RISCHIO NEVE

Previsione per domani

SIAMO LA ZONA S1

CLIKKA QUI PER CONTROLLARE IN TEMPO REALE L’EVOLUZIONE DELL’EMERGENZA

Fare click sulle varie norme di comportamento individuali della tabella per andare alla pagina del rischio idrogeologico-idraulico

Livello di criticità Stato di allertamento Scenario di danno Norme di comportamento individuali
– 0 –
Nessuna criticità
Normalità Nessuno Essere informati
– 1 –
Basso impatto
Vigilanza Eventi circoscritti, anche intensi, di difficile localizzazione e previsione temporale Essere consapevoli
– 2 –
Medio impatto
Allerta Fenomeni meteo diffusi con possibili effetti sulla stabilità dei versanti e sui corsi d’acqua Essere preparati
– 3 –
Alto impatto
Allerta elevata Fenomeni meteo diffusi di particolare intensità e persistenza, con conseguenti effetti al suolo rilevanti, quali frane diffuse ed esondazione di corsi d’acqua anche principali Pronti ad agire