AVVISO PUBBLICO – PROCEDURA APERTA ALLA PARTECIPAZIONE PER L'ADOZIONE DEL CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI MOLAZZANA

La legge 190 del 6 novembre 2012 ha inteso contribuire alla prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione attraverso strumenti di trasparenza ed etica pubblica. L’articolo 54 del D. Lgs. 165 del 30 marzo 2001, come riformato dalla citata legge 190/2012, impone alle pubbliche amministrazioni di dotarsi di un proprio codice di comportamento sulla base dei principi inderogabili contenuti nel codice generale approvato con D.P.R. n. 62 del 16 aprile 2013. Nell’intento di favorire il più ampio coinvolgimento degli stakeholder, come peraltro previsto dalla delibera CIVIT n. 75/2013 recante “Linee guida in materia di codici di comportamento delle pubbliche amministrazioni (art. 54, comma 5, D.Lgs 165/2001)”, i cittadini, le associazioni e le organizzazioni interessate (con particolare riferimento alle associazioni rappresentate nel consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti e alle organizzazioni sindacali nazionali rappresentative) sono invitate a presentare eventuali proposte e/o osservazioni di cui l’amministrazione comunale terrà conto ai fini dell’elaborazione del proprio codice.

AVVISO PUBBLICO
CODICE DI COMPORTAMENTO
MODULO OSSERVAZIONI
DPR 16.04.2013 N. 62<

AVVISO PUBBLICO – PROCEDURA APERTA ALLA PARTECIPAZIONE PER L’ADOZIONE DEL CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI MOLAZZANA

La legge 190 del 6 novembre 2012 ha inteso contribuire alla prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione attraverso strumenti di trasparenza ed etica pubblica. L’articolo 54 del D. Lgs. 165 del 30 marzo 2001, come riformato dalla citata legge 190/2012, impone alle pubbliche amministrazioni di dotarsi di un proprio codice di comportamento sulla base dei principi inderogabili contenuti nel codice generale approvato con D.P.R. n. 62 del 16 aprile 2013. Nell’intento di favorire il più ampio coinvolgimento degli stakeholder, come peraltro previsto dalla delibera CIVIT n. 75/2013 recante “Linee guida in materia di codici di comportamento delle pubbliche amministrazioni (art. 54, comma 5, D.Lgs 165/2001)”, i cittadini, le associazioni e le organizzazioni interessate (con particolare riferimento alle associazioni rappresentate nel consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti e alle organizzazioni sindacali nazionali rappresentative) sono invitate a presentare eventuali proposte e/o osservazioni di cui l’amministrazione comunale terrà conto ai fini dell’elaborazione del proprio codice.

AVVISO PUBBLICO
CODICE DI COMPORTAMENTO
MODULO OSSERVAZIONI
DPR 16.04.2013 N. 62<

1 34 35 36 37 38 46