AVVISO NUOVO NUMERO UNICO DI EMERGENZA (NUE 112)

Si avvisa la cittadinanza che dal 23.03.2021 è attivo,anche per le province di Lucca e di Massa Carrara, compresi i Comuni della Versilia (distretti telefonici 0583-0584-0585), 

il NUMERO UNICO DI EMERGENZA : 

112

Il Nue 112 (Numero unico di emergenza 112) è il servizio che permette, digitando un unico numero,  l’1 1 2,  di richiedere l’intervento della Polizia di Stato, dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco o del Soccorso Sanitario, senza più dover comporre gli attuali numeri di emergenza (112, 113, 115 e 118). Il numero è gratuito da telefonia fissa e mobile.
Rappresenta uno strumento di coordinamento e filtro attivo per fornire una prima risposta a tutte le chiamate di soccorso da chiunque si trovi nel territorio regionale, cittadini, flusso turistico o di lavoro.

 

 

 

 

Automatismo Bonus 2021 – Operatività del sistema SGAte

INFORMAZIONI SGATE :

BONUS SOCIALE LUCE, ACQUA, GAS

Come stabilito dal Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, a partire dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.

Dal 1° gennaio 2021, i cittadini non dovranno più presentare domanda al Comune  o CAF abilitato per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alle forniture di luce, gas e acqua.

Dal 1 gennaio 2021 basterà compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), ai fini dell’ISEE, per ottenere la prevista riduzione sulla spesa sostenuta per le forniture di elettricità, gas naturale e acqua. Le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico non cambiano:

  1. appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
  3. appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Uno dei componenti  del nucleo familiare ISEE deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva. Ogni nucleo familiare ha diritto ad un solo bonus per tipologia – elettrico, gas, idrico – per anno di competenza.

Se il nucleo familiare rientrerà in una delle tre condizioni di disagio economico che danno diritto al bonus, l’INPS invierà automaticamente le informazioni al Sistema Informativo Integrato (SII), la banca dati che contiene informazioni utili a individuare le forniture elettriche, gas e i gestori idrici competenti per territorio.

Ogni bonus avrà una durata di 12 mesi a partire dalla data di ammissione alla riduzione.

La data di effettiva erogazione dipende dal tipo di bonus. Nella fase di prima applicazione, le verifiche funzionali all’ammissione alle agevolazioni (bonus 2021) saranno avviate a luglio, per permettere la piena funzionalità.

Fonte: http://www.sgate.anci.it/?q=archivio-notizie/pubblicazione-deliberazione-632021rcom-inerente-le-modalit-applicative-del-regime-d

 

Non verrà invece erogato automaticamente il BONUS ELETTRICO PER IL DISAGIO FISICO dal Comune o dai CAF abilitati. 

Per ogni altra informazione o chiarimento è possibile contattare il Call Center SGAte per Cittadini al Numero Verde 800-166654 o collegarsi a www.sgate.anci.it

 

https://www.arera.it/it/consumatori/bonus2021.htm#condizio